Strane creature si aggirano nel laboratorio…

Strane creature si aggirano nel laboratorio…

Il sole splende alto in cielo, il caldo di agosto si fa ancora sentire prepotentemente e io mi chiudo in laboratorio con la finestra spalancata, il ventilatore accesso e la mia adorata playlist su spotify.
Questa settimana ne approfitto dell’assenza di Jami, il laboratorio è tutto per me così posso dedicarmi al lavoro più delicato, quello che ha bisogno di immensa concentrazione, tranquillità e pace.
Quando si avvicina il periodo di preparazione al Natale si aggirano per il laboratorio strane e misteriose figure, le prime si sono già fatte vedere oggi…anche se in largo anticipo rispetto agli altri anni, siamo ancora ad agosto.
Ma ovviamente parlo di loro, i miei folletti portafortuna con i loro cappelli colorati e con i loro dolci occhietti.

Annunci
Quando anche il packaging è handmade!

Quando anche il packaging è handmade!

Oggi nonostante il caldo afoso e insopportabile preparo diligentemente i pacchetti così lunedì potrò fare la coda in posta e spedire gli ultimi ordini.
Il packaging è un’aspetto molto importante del lavoro creativo, ho sempre dedicato tempo e cura ad esso e ultimamente è una fase della produzione che trovo rilassante e allo stesso tempo molto, molto gratificante.
Amo molto il contrasto della carta da pacco con i nastri colorati, lo trovo uno stile semplice che mi rispecchia molto e che si sposa bene con il tipo di prodotto che realizzo.
In questi ultimi tempi ho pensato molto anche a come migliorare e personalizzare il mio packaging di carta da pacco e dopo vari tentativi ho finalmente trovato la soluzione adatta a me!
Stellina in pasta sintetica creata da me da usare come chiudi-pacco e nastri leggeri e colorati in tinta.

 

Questo bel pacchetto in particolare con stellina marmorizzata dai colori del cielo d’estate e il nastro bicolore azzurro e bianco è pronto a prendere il volo lunedì, destinazione il paese dei corgi , della Queen e delle guardie reali: Regno Unito!

 

Le spire di google analytics

Le spire di google analytics

Il mio silenzio social di questi giorni non è dovuta ad una fuga meditativa in Tibet lontana da tutta la tecnologia ne tanto meno da una vacanza al mare , semplicemente sono caduta tra le spire di “google analytics” e uscirne non sarà così semplice ne immediato.
Tabelle, dimensioni, report, metriche…numeri che si rincorrono e scappano dalle tabelle proprio come il bianconiglio di Alice perennemente in ritardo.
In sintesi sono alle prese con lo studio di articoli vari per riuscire ad orientarmi nei mille strumenti che analytics mette a disposizione e ottimizzarlo per le mie necessità.
Sarà un periodo lungo di studio e sperimentazione.
Non si finisce mai di imparare … chi si ferma è perduto!!🤘

Anteprima nuovo progetto

Anteprima nuovo progetto

Ecco il lavoro finito:
👶 Bavetta bandana in morbido cotone giallo a quadretti bianchi e spugna di cotone bianca sul retro. Regolabile grazie ai bottoni a clip sul retro.

#mely_handmade #sundaysewing #bandanabib #bavette #bandana #baby #babycollection #babyaccessories #babysewing #cottonfabric #newproject #newcollection #singersewing #yellow #white #singerheavyduty4423 #singerita #sewingallthethings #sewingmakesmehappy #sewingmachine #handmade #saltapp #instasew #instasewing #fabricstorage #sewingcorner #etsyupgrate #saltapp #prismaapp

Un post condiviso da Melitta (@mely_handmade) in data: 19 Feb 2017 alle ore 07:09 PST

Link

life is a flowers

Link

cutting time

Link

lavoro finito