Mely Handmade

la mia passione per il fatto a mano

Del famoso progetto segreto…ovvero il contest 14

Non sono sparita dal blog, ma tra il caldo insopportabile di queste due settimane, i mercatini e lavori vari il tempo per dedicarmi al blog è stato veramente pochissimo, e quindi non sono riuscita ad aggiornavi sul famoso contest a cui stavo lavorando con il progetto segreto in stile steampunk.

Il contest questa volta aveva un doppio tema tra cui scegliere “Wedding” e “Steampunk inspiration” e io ho deciso di fondere i due temi in un unico grande progetto. Il premio in palio per il contest (sempre fornito dal nostro gentile sponsor) consisteva in una confezione di: CARTA CORRUGATA ADESIVA. “La carta corrugata adesiva è una particolare carta mille righe che permette di creare con semplicità abbellimenti e aggiungere tridimensionalità al progetto con la praticità di essere adesiva. La confezione comprende 3 fogli bianchi e 3 fogli avana scuro.” (6,90€ presso lo store on line del nostro sponsor)

Leggi il resto del post »

Annunci
Lascia un commento »

Sfida creativa 7: scomposizione di un’immagine!

Eccomi qui anche questa settimana a parlarvi della nuova sfida creativa organizzata dal forum: Silhouette&friends e che si è conclusa da poco. Questa volta la sfida era leggermente più complicata del solito perché non aveva un tema preciso come le precedenti, era incentrata invece sullo studio di una determinata tecnica:

la scomposizione di un’ immagine in strati di colore

Leggi il resto del post »

Lascia un commento »

Di me, di etichette e della printable adhesive Kraft Paper

Questa mattina ho deciso di mettermi al lavoro sulle famose etichettine chiudi pacco per le creazioni, quindi, dopo aver disegnato i due modelli (uno per la sottoscritta e uno per mia sorella Petits Vetro) ho scartato la “printable adhesive Kraft Paper” della silhouette comprata appositamente per questo progetto a gennaio e custodita con cura in un cassetto e mi sono lanciata nella stampa e nel ritaglio. Questi sono i due progetti delle due etichette create con il programma studio.

progetti etichette

Silhouette Printable Adhesive Kraft Paper

Leggi il resto del post »

1 Commento »

Sfida creativa 4: sfondo traforato

Eccomi qui a presentarvi la quarta sfida creativa proposta sul forum Silhouette&friends (il link lo trovate qui a lato): sfondi traforati.

Gli sfondi traforati sono dei background che spesso vengono usati per comporre bigliettini, card o progetti più complessi e servono a decorare ulteriormente il proprio lavoro. Possono essere di diversi tipi e grandezze, possono avere motivi geometrici ripetuti o possono essere composizioni con vari elementi diversi. Due esempio qui sotto:

sfondo geometrico

sfondo composizione

 

 

 

 

 

 

Leggi il resto del post »

Lascia un commento »

Contest creativo 13: C’era una volta (favole e fiabe)

Sul forum dedicato alla Silhouette (il link lo trovate qui a lato nella colonna a destra!) di cui vi ho già accennato in numerosi post, si è appena conclusa la votazione del 13mo contest creativo con tema:

“C’ERA UNA VOLTA (FAVOLE E FIABE)”

Scadenza: 23 aprile 2015
Premio in palioCarta Washi Adesiva messo a disposizione dal nostro sponsor: SILHOUETTE ITALY

Carta Washi Adesiva

Leggi il resto del post »

Lascia un commento »

Sfida creativa 3: card set per project life

Come ho già scritto giorni fa, sul forum dedicato alla Silhouette (il link lo trovate qui a lato nella colonna a destra!) la nostra amministratrice fantasiosa Lety organizza queste bellissime sfide creative per metterci alla prova e darci spunti sempre nuovi per imparare ad usare al meglio il programma Studio e la nostra Silhouette.

La sfida creativa 3 aveva come tema le card set per project life.Tranquilli, se non avete mai sentito parlare di project life non siete i soli, quando ho scoperto il tema della sfida un grande punto di domanda gigantesco è comparso sulla mia testolina.

Il Project Life è una raccolta di foto, memorabilia e ricordi organizzate in un album per raccontare eventi particolari o di vita quotidiana (il nostro compleanno, una gita, una serata tra amici) ma anche tutto un intero anno inserendo nell’album una foto rappresentativa al giorno (chiamato anche project 365)

Ecco quindi svelato l’arcano sul project life, in pratica sono dei piccoli set che possono servire a “decorare” album di foto o di ricordi, un tema che accompagna la narrazione dei ricordi e che fa da filo conduttore.

Leggi il resto del post »

Lascia un commento »

Sfide creative: un modo per imparare…

Sul forum dedicato alla Silhouette (il link lo trovate qui a lato nella colonna a destra!) ci sono un sacco di post utili con suggerimenti, tutorial e idee da cui prendere spunto ma la cosa più bella secondo me sono le bellissime sfide creative nate per esercitarsi e imparare così anche i vari comandi del programma Studio, contest che ci mettono alla prova e che ci aiutano a migliorare ogni volta. Leggi il resto del post »

1 Commento »

Silhouette Studio: basic edition

Oggi voglio parlarvi della mia esperienza con il software “Silhouette Studio” scaricabile nella versione basic edition gratuitamente dal sito produttore, QUI.

Studio è un programma di progettazione nato per i plotter da taglio della famiglia Silhouette, ha al suo interno una serie di funzioni e principalmente io lo utilizzo per progettare i miei papercutting e per creare file di taglio da mettere sul mio etsy shop.

Il programma è molto intuitivo e semplice da usare, personalmente mi sono trovata subito a mio agio a navigare nei vari menù e ad utilizzare le varie opzioni possibili, ha l’opzione della lingua italiana (cosa non da poco visto che spesso si fa difficoltà ad utilizzare un programma in una lingua che non sia la propria) ed esiste un manuale italiano dove sono spiegate le funzioni base e come muovere i primi passi all’interno di Studio, scaricabile on line. Leggi il resto del post »

Lascia un commento »

The Avengers: commissione

Realizzato su commissione, un nuovo quadro con soggetto “The Avengers”.

Tecnica papercutting su cartoncino nero 300 g/m2 riciclato e privo di acidi e carta Fabriano 200 g/m2 bianca liscia.
Misure 33 cm x 24 cm (la parte bianca).
Avengers

Questa è la prima foto, poi ho corretto i colori di Iron Man che erano invertiti. Il caldo mi ha dato alla testa la scorsa settimana ed ero un pochino fusa, per fortuna mi sono accorta prima della consegna della mia piccola “svista”.
Consegnato (la versione corretta) nel fine settimana in questa confezione artigianale in carta riciclata e spago che protegge il lavoro dal sole e dalle possibili piegature.
consegna

Lascia un commento »

Rilegatura copta

È un periodo in cui ho mille idee creative, che ogni cosa mi rievoca o richiama alla mente qualche vecchio progetto riposto nel cassetto e il tempo sembra non bastare mai. Concluso il progetto papercutting per il regalo di compleanno, ora sto preparando un po’ di materiale creativo per i prossimi due mercatini dedicati al riuso e all’ecologia. Ovviamente parteciperò con la carta e il cartoncino riciclato e devo anche preparare un laboratorio dove grandi e piccolini potranno provare con mano quanto sia bello ed appagante riciclare i materiali come la carta per dare vita a nuovi oggetti o rimodernane di vecchi.
E mentre le giornate passano in questa sorta di torpore primaverile/pasquale ho anche trovato un corso qui a Bolzano di rilegatura che cercavo da tempo. E mentre attendo che mi vengano date ulteriori informazioni a riguardo, mi dedico alla rilegatura copta; che già conoscevo e che sa dare ottimi risultati. Ho una mezza idea di portare qualche lavoro di questo tipo con  me alle due date sul riciclo, visto che l’unica cosa nuova è la carta per le pagine (almeno per ora; finché il tempo non si stabilizza e mi darà la possibilità di produrla da me rendendo il prodotto 100% riciclato).

Rilegatura Copta:
La rilegatura copta è un’antica arte di legatoria che risale ai primi cristiani copti in Egitto (VI sec. circa) che scoprirono questa tecnica per unire più fogli in un unico libro. La tecnica consiste nell’unire fascicoletti di fogli piegati a metà cucendoli attraverso la piega ad un supporto rigido come due tavole di legno o di cuoio, rendendo così possibile scrivere su ambo le facciate del libro realizzato. La tecnica fu poi ripresa e ampliata in Egitto e Siria, con aggiunta di decori e dorature e si diffuse poi anche in Persia a partire dal XVI secolo. Qui sotto un’immagine dimostrativa della tecnica descritta. L’immagine è tratta dal blog della  Medieval Association of Midwest (MAM)

Esempio rilegatura copta antica – Immagine di “Medieval Association of the Midwest”

Lascia un commento »